canazei.com

Scopri il territorio

Benvenuti tra le Dolomiti! Visita Canazei, il gioiello della Val di Fassa.

Le istituzioni ladine

Union generela di ladins dles Dolomites

L'Union generela di ladins dles Dolomites è la principale associazione ladina, nata nel 1946, che riunisce le associazioni ladine storiche delle Dolomiti, raccogliendo sotto la propria egida tutte le vallate ladine dolomitiche amministrativamente divise nelle tre province di Belluno, Bolzano e Trento. Ha avuto un ruolo fondamentale nella difesa e valorizzazione della cultura ladina e ad oggi è sostenuta economicamente solo dalla provincia di Bolzano e dai contributi di volontari.

Attualmente continua la sua attività anche attraverso i mass media ed in particolare tramite il suo organo di stampa che è la "Usc di Ladins".

Istitut Cultural Ladin "Majon di Fascen"

L’Istituto ladino della Val di Fassa, è un ente nato nel 1975 grazie ad una legge della Provincia Autonoma di Trento con sede a Vigo di Fassa. L’Istituto culturale opera a sostegno della comunità ladina e ha il compito di raccogliere, catalogare e studiare il materiale che si riferisce alla storia, alla cultura e alla lingua dei ladini.

Ha sede nell’antico Tobià de la Pieif a Vigo di Fassa, storico edificio adiacente alla canonica della Pieve di Fassa. E' anche editore di molte pubblicazioni che toccano vari argomenti, nonché dal 1977 della rivista annuale Mondo Ladino. Collabora inoltre con il Comun General e la Scuola ladina di Fassa per l'organizzazione dei corsi in lingua ladina e per la preparazione di materiale didattico di studio. Il lavoro di ricerca etnografica trova invece visibilità nella sede del museo ladino e nelle sedi staccate

Mondo ladino

Rivista fondata nel 1977 da Luigi Heilmann e ideata per informare sull’attività dell’Istituto ladino, ospita inoltre contributi di studiosi e specialisti. Si trovano soprattutto studi e ricerche riguardanti vari aspetti della cultura alpina e ladina in particolare: storia, linguistica, folclore, arte, ambiente e dinamiche sociali. La sezione Ousc ladine da anché e da zacan presenta testi ladini recenti e antichi e la serie parallela “Mondo ladino quaderni”, tratta tematiche legate al mondo della scuola.

Usc di ladins

Settimanale che esce ogni sabato e che si compone di una versione cartacea e di una on-line. Edito dall'Union generela di ladins dles Dolomites dal 1949, dapprima con il titolo Nos Ladins, è uno dei maggiori mezzi di informazione della popolazione ladina delle Dolomiti.

È l'unica produzione a stampa che supera i confini provinciali e regionali coinvolgendo tutti i ladini. Dispone di un proprio organico di giornalisti, nonché di tre redazioni che contribuiscono settimanalmente alla realizzazione del giornale composto da circa 42 pagine. In parte si autofinanzia attraverso gli inserti pubblicitari e i canoni di abbonamento, in parte viene sostenuto da contributi pubblici.