canazei.com

Scopri il territorio

Benvenuti tra le Dolomiti! Visita Canazei, il gioiello della Val di Fassa.

Grop de la mèscres de Dèlba e Penìa

Grop de la mèscres de Dèlba e Penìa è il nome dell’associazione composta interamente da volontari, che si occupa dell’organizzazione e della trasmissione di una delle feste più antiche nonché suggestive delle Alpi, il carnevale ladino (carnascèr ladin, in lingua ladina).

Nata nel 1969 sulla spinta di una rinnovata identità e di un forte senso di appartenenza a un gruppo minoritario, ancora oggi il sodalizio è vivo e dinamico. I membri partecipano alle feste in modo attivo, sfilano nei cortei, recitano come attori protagonisti durante i piccoli sketch teatrali e curano la messa in scena del carnevale in ogni sua sfaccettatura.

Due sono le componenti visive del carnevale ladino: le maschere lignee che coprono il volto dei partecipanti e ne alterano l’aspetto, ed il costume che rivela i gusti in fatto di estetica del mascherato e la sua personalità.

Il gruppo è attivo anche durante l'anno. La domenica di Pasqua organizza la pechenèda, il gioco delle uova che consiste nel “battere” due uova sode tra di loro: l’uovo che per primo si rompe è quello che perde la sfida.

Il fine settimana che precede ferragosto viene organizzata la festa in onore di San Rocco. L’incontro avviene presso l’antica Segheria Veneziana di Penia. L’iniziativa dura alcuni giorni ed è accompagnata da balli, musica e degustazione di pietanze tradizionali. All’interno della segheria vengono esposte le tradizionali maschere lignee che vengono indossate dai paesani durante il carnevale ladino.

Spesso durante l’anno il gruppo viene chiamato da enti, musei e uffici turistici per un confronto con il pubblico in modo che le antiche tradizioni della valle possano essere tramandate e conosciute.