•  

Cosa fare

Sport e avventura

Sport e avventura

Vie ferrate

Per affrontare le numerose vie ferrate della Val di Fassa è necessario essere allenati e adeguatamente attrezzati. Per i principianti o per chi non se la senta di affrontare i tracciati in maniera autonoma, la Scuola di alpinismo Tita Piaz Guide e i Ciamorces de Fasha con sede a Canazei e Campitello, sono disponibili per l’insegnamento e l’accompagnamento.

Conturina

Partendo dal Rifugio Contrin con il sentiero 606 si risale l’omonima valle e a 2.400 m il sentiero devia a sinistra verso la Forcella Marmolada. L’ultimo pezzo è il più difficile e va affrontato con l’attrezzatura adeguata (corda e ramponi).

Via Caries - Cima Dente - Gruppo Sassolungo

Dal Passo Sella si raggiunge il Rifugio Carlo Valentini e ci si dirige verso lo spigolo sud - est di Punta Grohmann e quindi si scollina verso la Val Duron per poi arrivare alla base della parete dalla quale parte la ferrata abbastanza difficile.

Via Diamante

Per questa via ferrata si parte dalla Val di Fassa e si sale sul Passo Sella e poi sul Passo Gardena. Poco dopo la Sella del Culac la strada passa sotto la parete nord del Meisules. In questo punto va parcheggiata la macchina e risalendo sul ghiaione si trova l’inizio della ferrata.

La ferrata della Marmolada: Pian dei Fiacconi - Punta Penia

Percorso impegnativo che vede la sua partenza dagli impianti di Pian dei Fiacconi, sentiero 606, fino alla Forcella Marmolada dove inizia la via ferrata Marmolada. Proseguendo per il percorso si raggiunge Punta Penia.

 

Newsletter

Privacy Policy

Info

© 2019 Pixelia - Moena (TN) - www.pixelia.it - P.IVA 02190320222
Disclaimer - Impressum - Privacy - Contatti - Sitemap - Pannello di controllo